|
|
|
|
|
EUR

Ricerca rapida

Benvenuti al Yenibiz.it - Negozio online di ricambi e macchine per KUBOTA, ISEKI, YANMAR trattori
Prodotti - € 0,00 Carrello

Non hai articoli nel carrello.

Condizioni generali di vendita

ARTICOLO I. – CAMPO D’APPLICAZIONE -


Le presenti condizioni generali di vendita, prestazione di servizi e pagamento sono applicabili a tutti i contratti stabiliti tra il venditore e dei terzi (acquirenti professionisti e non professionisti) nell’ambito del suo sito di vendita su INTERNET. Il fatto di conferire un ordine implica che l’acquirente aderisce in maniera totale e senza riserve a queste condizioni generali di vendita. Qualunque condizione contraria posta dall’acquirente sarà, di conseguenza, inoppugnabile di fronte al venditore, in qualunque momento essa sia stata portata a sua conoscenza.



ARTICOLO II. – DEFINIZIONE E DATI -



II.1.


Il venditore è la società YENIBIZ SPRL, Rue du Bois Marie, 29-B-4500 HUY – Belgique – TVA n° BE 0870 641 910 – Email : info{AT}yenibiz.com

II.2.


L'acquirente non professionista è definito come qualsivoglia persona fisica o morale che acquista od utilizza, a dei fini privi di qualunque carattere professionale, dei prodotti offerti dal venditore.

II.3.


L'acquirente professionista è definito come qualsiasi persona esclusa dalla definizione di cui all’art. II.2., ossia, come qualsivoglia persona fisica o morale che acquista od utilizza a dei fini totalmente o parzialmente professionali dei prodotti offerti sul mercato dal venditore, costituendo la sua contabilità e le sue dichiarazioni fiscali delle prove contro di lui. L'acquirente professionista non può avvalersi della speciale protezione legale instaurata a favore del consumatore dalla Legge sulle Pratiche di Commercio.


ARTICOLO III. - LA FORMAZIONE DEL CONTRATTO -



III.1.


Il servizio offerto dal venditore sul suo sito di vendita in rete è riservato esclusivamente alle persone giuridicamente capaci di sottoscrivere dei contratti di diritto europeo.Le informazioni comunicate dall’acquirente al momento del conferimento dell’ordine sono vincolanti per l’acquirente. In caso d’errori nella stesura dei dati del destinatario, il venditore non potrà essere considerato responsabile dell’impossibilità, in cui potrebbe venire a trovarsi, di consegnare il prodotto. Le descrizioni tecniche e le fotografie dei prodotti proposti sono state eseguite da specialisti e sono aggiornate in permanenza. Ciò nonostante, il venditore non potrà essere considerato responsabile nel caso d’eventuali errori ivi contenuti. Questi ultimi saranno rettificati il più presto possibile.

III.2.


Per qualsiasi ordine ricevuto, il venditore invierà una conferma d’ordine indicante in specifico il prezzo e le quantità dei prodotti ordinati, comprese le tasse e le spese di trasporto corrispondenti, e l’importo totale a carico dell’acquirente nonché il luogo di consegna. L’ordine sarà considerato definitivo solo dopo l’accettazione della conferma d’ordine e il pagamento dell’importo totale da parte dell’acquirente.Le offerte di prodotti sono valide fino ad esaurimento degli stock disponibili. 

III.3.


Si stabilisce che il contratto è costituito il giorno stesso dell’invio all’acquirente dell’e-mail di conferma dell’ordine. 

III.4.


Ne deriva che da quel momento si considera il contratto concluso presso la sede della società in Belgio.

III.5.


Il contratto concluso è archiviato.


ARTICOLO IV. - LA PROVA DEL CONTRATTO –


Senza alcun pregiudizio per quanto precede, le parti contraenti accettano che le registrazioni informatiche eseguite nei loro rispettivi sistemi informatici siano considerate come prova della loro relazione o del contratto che li lega reciprocamente. 

ARTICOLO V. – IL DIRITTO DI RITRATTAZIONE -


Il presente articolo si applica esclusivamente all’acquirente non professionista, così com’è definito all’articolo II.

V.I.. – Definizione della facoltà di rinuncia -


In base alla direttiva europea 1997/7, l’acquirente ha il diritto di notificare al venditore che rinuncia all’acquisto senza penalità e senza indicazione del motivo della rinuncia entro 14 giorni lavorativi a partire dall’indomani del giorno di consegna del prodotto. 

V.2. – Condizioni d’esercizio -


L’acquirente deve notificare per e-mail al venditore la propria decisione di rinuncia e deve restituire, a proprie spese e a proprio rischio e pericolo, il prodotto consegnato all’indirizzo di spedizione indicato sulla bolla di consegna. I prodotti devono imperativamente essere accompagnati dalla fattura e dalla bolla di consegna originale. I prodotti così restituiti non devono essere stati disimballati, dissigillati né utilizzati in qualsiasi modo. Essi dovranno pertanto essere restituiti nel loro imballo originale intatto non aperto.Ogni apertura dell’imballo sigillato all’origine farà presumere che il prodotto sia stato utilizzato. Il venditore esaminerà lo stato dei prodotti restituiti entro due settimane dalla loro ricezione. Se i prodotti o il loro imballo risulteranno danneggiati, il venditore ne informerà l’acquirente e li rispedirà a spese dell’acquirente all’indirizzo di spedizione dell’ordine, così com’è definito all’articolo VI.1. 
Se i prodotti sono restituiti nel loro imballo originale senza essere stati danneggiati od utilizzati, il venditore rimborserà all’acquirente, a partire dalla scadenza del termine di verifica sopraccitato di due settimane, il prezzo dell’acquisto dedotto del costo iniziale di trasporto e de 20% correspondente alle spese della gestione della restituzione. 


ARTICOLO VI. - CONSEGNA - 



VI.1. – Luogo di consegna – Mandatario -


L'acquirente dovrà precisare nel suo ordine dove desidera che la merce sia consegnata. La consegna è possibile a qualsiasi indirizzo di sua scelta, tranne le caselle postali o i recapiti fermo posta.

VI.2. – Termini di consegna -


Il venditore s’impegna a consegnare la merce entro il termine di 3 settimane dopo la ricezione del pagamento. Il venditore s’impegna ad informare l’acquirente di un eventuale ritardo di consegna indipendente dalla sua volontà. Se questo ritardo è superiore a trenta giorni al termine di consegna inizialmente sottoscritto dal venditore, l'acquirente potrà rinunciare alla vendita senza indennizzo per nessuna delle parti. L’acquirente dovrà informare il venditore per e-mail entro due giorni dall’avviso di ritardo fornito dal venditore. L’acquirente sarà allora rimborsato dell’importo del suo ordine e delle spese di trasporto. 

VI.3. - Rischi -


La merce è trasportata franco magazzino in Belgio o paese de produzione. Il trasporto ha luogo per conto, ai costi e a rischio e pericolo del destinatario. L'acquirente professionista o non professionista si assume anche i rischi legati al trasporto della merce verso il magazzino del venditore in Belgio nell’ambito dell’applicazione dell’articolo V (Diritto di ritrattazione).


ARTICOLO VII. - FATTURAZIONE -


Per ogni fornitura, una fattura accompagnerà sempre la bolla di consegna. 


ARTICOLO VIII. - PAGAMENTI -



VIII.1. – Principio del pagamento in contanti -


Il pagamento deve essere eseguito in contanti al momento del conferimento dell’ordine in base al sistema scelto dall’acquirente. Sono ammessi i pagamenti tramite:
- carte di credito VISA, MASTER CARD, EUROCARD
- bonifico bancario
- GiroPay
- Direct Ebanking
- IDeal
Se l’organismo bancario o di credito rifiuta l’autorizzazione al pagamento, il venditore potrà considerare la vendita come non avvenuta. 


VIII.2. - Interessi -


Qualsiasi somma dovuta al venditore comporta, fin dalla sua scadenza e senza la necessità d’indirizzare una lettera di costituzione in mora, un interesse mensile dell’1%, ogni mese iniziato compreso. In caso di revoca di un pagamento qualsiasi, saranno ugualmente addebitati gli interessi al tasso sopraccitato. In questa ipotesi, gli interessi saranno ugualmente calcolati a partire dall’indomani dell’emissione della fattura o della conferma d’ordine. 


ARTICOLO IX. – RICEVIMENTO E TERMINE DI RECLAMO -



IX.1.


L'acquirente ha l’obbligo di ricevere la merce e di esaminarla il giorno stesso della consegna per verificare se la merce è conforme o no all’ordine conferito.

IX.2.


I reclami riguardanti la conformità (spetta all’acquirente di provare la veridicità di quello che egli denuncia come un difetto di conformità) dei prodotti forniti devono pervenire al venditore entro e non oltre otto giorni di calendario dalla data di consegna. Passato questo termine, la merce sarà considerata essere stata definitivamente accettata come conforme da parte dell’acquirente.

IX.3.


I reclami dovranno essere indirizzati al venditore esclusivamente per e-mail. 

IX.4.


I reclami dell’acquirente riguardanti i danni subiti durante il trasporto devono essere menzionati sulla bolla di consegna dello spedizioniere al momento della ricezione della fornitura. In nessun caso il venditore potrà essere considerato responsabile per questi danni.


ARTICOLO X. – GARANZIA CONTRATTUALE -



X.1. – Campo d’applicazione - 


Il presente articolo entrerà in vigore solo a fronte della presentazione della fattura e della bolla di consegna. Nessuna garanzia può essere invocata oltre alle disposizioni contenute nelle presenti condizioni generali. Nessuna garanzia potrà essere concessa se il difetto presentato da un prodotto venduto è stato causato da un uso, un trasporto o una conservazione inadeguati della merce o da qualsiasi azione dell’acquirente non conforme all’obbligo d'agire con la dovuta diligenza, o in ogni caso fortuito o di forza maggiore. 

X.2. - Durata -


Quando una garanzia è applicabile, la durata di ogni garanzia è indicata nella descrizione dell’articolo nel sito del venditore.La durata della garanzia prende corso il giorno di consegna della merce. 

X.3. - Trasporto - 


La garanzia non copre i danni dovuti al trasporto. 


ARTICOLO XI. – PROTEZIONE DELLA VITA PRIVATA -




XI.1. Consultazione confidenziale del sito


Chiunque può consultare il sito del venditore senza rivelare la propria identità o dare delle informazioni personali. Soltanto gli indirizzi IP sono registrati, mentre i loro utilizzatori conservano l’anonimato. 
La conoscenza degli indirizzi IP permette al venditore di valutare la frequenza di visita del sito. 
È possibile che siano registrati anche i tipi di calcolatore e i sistemi utilizzati. 


XI.2. Conferimento d’ordine


Non appena l’acquirente decide di acquistare in rete gli articoli offerti dal venditore, l’acquirente è tenuto a svelare la propria identità, il proprio indirizzo e-mail, il proprio indirizzo postale ed eventuali altre informazioni personali necessarie all’espletamento del contratto. Una volta raccolte queste informazioni, il venditore le utilizza per gestire gli ordini in corso e le conserva per facilitare gli ordini futuri. L'acquirente autorizza il venditore anche ad utilizzare questi dati per redigere delle statistiche allo scopo di migliorare il proprio sito. Sbarrando la casella « opt-in » (clausola di non esclusione) in basso al modulo di registrazione, l’acquirente autorizza il venditore a fornirgli anche le informazioni riguardanti le sue attività commerciali. L’acquirente può in ogni momento ritirare questa autorizzazione annullando la sbarratura della casella opt-in.In conformità alla legge belga dell’8 dicembre 1992 sulla protezione della vita privata per quanto riguarda il trattamento dei dati a carattere personale, l’utilizzatore beneficia in ogni momento del diritto d’accesso a questi dati e del diritto di domandare al venditore di rettificarli o sopprimerli. 


ARTICOLO XII. – CESSIONE DEL CONTRATTO -




XII.1.


Il venditore può cedere a dei terzi tutti i suoi diritti in virtù di qualunque contratto concluso con i suoi acquirenti.La cessione riguarda sia i suoi diritti che i suoi obblighi alla sola condizione che il venditore informi l’acquirente di questa situazione. 


XII.2.


Al contrario, l'acquirente non può in nessun caso cedere i suoi diritti od obblighi ad un terzo senza il previo accordo scritto del venditore. 


ARTICOLO XIII. – CODICE DI CONDOTTA E REGOLAMENTO DEI LITIGI -




XIII.1.


Il venditore ha deciso d’aderire al Codice di Condotta che dà diritto alla certificazione Euro-label che attesta che esso rispetta ed applica, tra l’altro, le direttive europee più recenti - in specifico la direttiva 2000/31/EC- sulla vendita a distanza. 


XIII.2.


Il venditore affida la gestione dei suoi litigi a www.onlineconfidence.org, organizzazione creata dalle Camere di Commercio europee per risolvere i litigi in linea. 


XIII.3.


Nel caso di mancanza della procedura definita al punto XIII.2 e in conformità all’articolo III.4., sarà applicabile il solo diritto belga e i Tribunali belgi saranno gli unici fori competenti per dirimere i litigi tra le parti.


XIII.4.


Solo il francese testi sono vincolanti.

Chi Yenibiz

Yenibiz sprl
Rue du Bois Marie, 29 B-4500 HUY
Belgium
Yanibiz e-mail
IVA Nr. : BE 0870 641 910
BANK IBAN BE13 671 946 066 939
BIC EURBBE99